I.T.E.T. “G.Garibaldi ”di Marsala partecipa agli Erasmus Days. In programma una videoconferenza

L’ITET “G.Garibaldi” di Marsala prenderà parte agli Erasmusdays: tre giorni in cui in tutta Europa si racconta  e si promuove il programma Erasmus. L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, si svolgerà quest’anno il 15-16-17 ottobre 2020 e sarà organizzata in tutta Europa dalle agenzie nazionali Erasmus+ con il patrocinio della Commissione europea, in particolare di Mariya Gabriel, Commissaria EU per Innovazione, ricerca, cultura, istruzione e giovani.

Previsti eventi diffusi in tutti i Paesi partecipanti.

L’ITET “G.Garibaldi” vi prenderà parte grazie alla collaborazione con l’Ufficio Territoriale della Commissione Europea, Europe Direct di Trapani, con la guida di Marta Ferrantelli, Responsabile Europe Direct Trapani- DG COMM Commissione Europea.  

Una  videoconferenza è prevista per il prossimo 16 ottobre a partire dalle 10,00.  I numerosi relatori si avvicenderanno  per delineare l’importanza e la portata formativa dei progetti di mobilità internazionale e le politiche di internazionalizzazione per la mobilità.

L’evento ben si inserisce nell’ambito del Piano di internazionalizzazione che connota l’Offerta formativa dell’ITET.

Da più di vent’anni, il programma Erasmus permette a tantissimi giovani europei di trascorrere un periodo di studio di sei mesi o più all’estero. Secondo la Commissione Europea,  dalla nascita del progetto Erasmus ad oggi, in appena trent’anni, vi hanno preso parte quasi 4 milioni di studenti universitari.

“L’intento è quello di formare una nuova generazione che sia in grado di affrontare le sfide attuali e future a favore dello sviluppo in ambito personale, sociale ed economico. Grandissimo il valore formativo e l’importanza strategica dei progetti europei di mobilità internazionale -afferma il Dirigente Scolastico dell’ITET, Loana Giacalone – e ringrazio tutti coloro, tra i relatori presenti, che delineeranno il senso di quello che davvero la mobilità rappresenta per la Generazione Erasmus: multiculturalismo, freschezza e dinamismo di pensiero, apertura internazionale , elementi che rendono i nostri studenti parte attiva nella costruzione di una cittadinanza responsabile e solidale in grado di affrontare sfide attuali e future impegnative”.

“Parlare di Erasmus+ insieme ai giovani dell’ITET “Garibaldi” di Marsala assegna un valore aggiunto all’azione culturale che la scuola si propone; quel valore aggiunto –  sottolinea Marta Ferrantelli –  di riconoscimento all’Europa delle opportunità che offre ai giovani cittadini europei, per prepararsi alle scelte future secondo le politiche strategiche della Commissione e del Parlamento. La partecipazione all’incontro del funzionario della DG COMM del Parlamento Europeo, oltre che dei colleghi della rete EDIC di Reggio Calabria e Basilicata, sottolinea il valore interistituzionale dell’iniziativa e la volontà di sostenere i giovani nella loro crescita culturale, nella consapevolezza del valore della partecipazione democratica con il sostegno delle politiche dell’Unione Europea”.