Sorpresi a rubare in azienda: sei arresti

I Carabinieri della Compagnia di Termini Imerese, impegnati in uno specifico servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei reati predatori, hanno tratto in arresto per furto aggravato 6 palermitani, già noti alle forze dell’ordine, di età compresa tra i 20 e i 50 anni.

I militari notando del movimento anomalo all’interno di un’azienda di recupero rottami in contrada Buonfornello, sono intervenuti prontamente cogliendo i sei, muniti di tre autocarri con braccio meccanico, intenti a caricare 10 quintali di materiale ferroso.

Gli arrestati, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati posti agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida; la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

Ieri, il G.I.P. di Termini Imerese, nel convalidare gli arresti, ha disposto per tutti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Palermo