Pantelleria, PUC: al via la formazione dell’elenco delle associazioni di volontariato per attuare i Progetti Utili alla Collettività

Il Comune di Pantelleria ha emanato un Avviso Pubblico indirizzato alle Associazioni di Volontariato iscritte all’Albo Distrettuale del terzo Settore che siano interessate ad attuare i PUC, cioè i Progetti Utili alla Collettività.

Nell’ambito dei Patti per il lavoro e/o per l’inclusione sociale, i beneficiari del Reddito di Cittadinanza sono tenuti a svolgere i Progetti Utili alla Collettività (PUC) nel Comune di residenza per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.


Le Associazioni che vorranno candidarsi a portare avanti i PUC dovranno innanzi tutto inviare un modulo con relativa documentazione e poi, una volta scelte, dovranno sottoscrivere una convenzione con il Comune di Pantelleria che disciplinerà tutti i dettagli del progetto e della sua esecuzione.

Le associazioni dovranno designare un tutor che affiancherà i beneficiari del Reddito di Cittadinanza, ogni tutor dovrà supervisionare un numero massimo di 4 soggetti.

Oltre a un obbligo, i PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività. I progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Centro per l’impiego o presso il Servizio sociale del Comune.

I PUC sono individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale e devono intendersi come complementari, a supporto e integrazione rispetto alle attività ordinariamente svolte dai Comuni e dagli Enti pubblici coinvolti. 

I progetti possono riguardare sia una nuova attività sia il potenziamento di un’attività esistente, ma in nessun caso le attività in esso svolte potranno essere sostitutive di quelle ordinarie né saranno in alcun modo assimilabili ad attività di lavoro subordinato o parasubordinato o autonomo.