Porto,siglato accoredo per 194 lavoratori, Fit Cisl: “importante collaborazione con Autorita di Sistema e Aziende”

214

“L’ultimazione dei lavori per la realizzazione del terminal aliscafi e la banchina Sammuzzo al porto di Palermo, ha portato con sé anche un importante risultato sul fronte dell’occupazione, che in passato nell’area portuale palermitana era stata fortemente penalizzata”. Cosi Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia e Nino Napoli coordinatore regionale Portuali Fit Cisl Sicilia commentano l’accordo siglato dai sindacati Fit Cisl, Filt Cgil e Uiltrasporti, dall’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia Occidentale, dalla Portitalia e la CPL Sicilia Occidentale. Il testo prevede la stabilizzazione di 95 lavoratori che erano interinali e il passaggio di altri 99 dalla CPL alla Portitalia. “Abbiamo ridato cosi stabilità a tutti questi lavoratori che garantivano il funzionamento dei porti di Palermo e Termini Imerese, dato certezze alle loro famiglie e garantito dunque il prosieguo dei servizi portuali grazie al passaggio dei 99 alla Portitalia. Un risultato frutto di una collaborazione proficua avviata con il Presidente dell’Autorità Monti e con il Presidente di Portitalia e CLP Giuseppe Todaro. Notevole inoltre il lavoro dell’Autorità ha portato avanti anche con rapidità il progetto di realizzazione del terminal aliscafi per le isole Eolie e Ustica, la nuova veste della banchina Sammuzzo e il parcheggioa servizio diCapitaneria e Dogana, inaugurati oggi. Tempi veloci e attenzione all’occupazione devono essere la chiave per lo sviluppo del settore infrastrutturale siciliano”, concludono Giordano e Napoli.