Cimitero comunale di Trapani: efficaci le azioni anti covid-19

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Circa 5000 persone alle 14’OO di ieri, come risultante dal contapersone attivato, assieme ai termoscanner e dispenser gel alcolico, ai 3 cancelli entrata / uscita del Cimitero, dalle 07’30 del mattino alle 17’00 del pomeriggio custoditi e vigilati da Volontari di Protezione Civile (che alla bisogna distribuivano anche le mascherine anti CV fornite dal Comune) e dai Vigili Urbani, in maniera ordinata hanno ieri ed oggi potuto recarsi – debitamente muniti ed indossando la mascherina individuale – sulla tomba dei propri Cari per deporre un fiore e fare una preghiera. All’esterno un’ambulanza pronta all’intervento emergenziale, per fortuna, non resosi necessario, così come si registrano mancati interventi da parte dei Volontari, al pari impegnati, con il defibrillatore.  
Oggi si continuerà con la stessa procedura che assicura una partecipazione ordinata (Max 600 presenze in contemporanea) ed in sicurezza sanitaria, oltre che logistico-funzionale ottimale, grazie all’impiego di ulteriori volontari muniti di sedie a rotelle per i visitatori bisognosi od impegnati a supporto dei cittadini con difficoltà deambulatoria nel raggiungere i piani superiori dei padiglioni.
“Siamo soddisfatti – dichiara l’Ass Romano – in tutta sicurezza i nostri concittadini hanno potuto recarsi al cimitero nella giornata canonica di Tutti i Santi ed oggi dei Defunti. L’innovativa ordinanza del Sindaco Giacomo Tranchida “Settimana dei Defunti” ha prodotto gli effetti sperati. Provando a diluire la partecipazione dei visitatori, tanto al mattino che al pomeriggio fino al 4 Novembre, senza la canonica pre-chiusura di due giorni per le pulizie straordinarie – che però abbiamo dovuto sostituire con un impiego straordinario di 4 squadre di operatori ecologici, con uno sforzo di circa 12 unità per circa 10h al giorno per 7 giorni – abbiamo raggiunto il duplice obiettivo di consentire a tutti la visita ai propri defunti senza creare pericolosi assembramenti. Ulteriori 6 squadre di operatori ecologici, muniti di aspiratore, tanto ieri che oggi in presenza delle attese punte di visitatori, all’opera per la rimozione dei rifiuti e fiori abbandonati quanto della dispersione del fogliame causa brezza o vento”.
“Ringraziamo i Volontari ed i Vigili Urbani per questa straordinaria mobilitazione, oltre il personale cimiteriale e gli operatori ecologici della ditta Energetikambiente per il supplemento d’impegno – dichiara il Sindaco Giacomo Tranchida – ma in particolare ringraziamo i cittadini trapanesi che ci hanno dato una notevole mano d’aiuto con la loro responsabile presenza diluita durante questa settimana che ha evitato il possibile pericolo di grave assembramento che ha portato in diverse Città siciliane financo alla chiusura dei cimiteri di questi giorni. Un pensiero anche per i fiorai che, se da un lato hanno potuto tenere aperte le loro attività senza correre rischi d’impresa per improvvisi look down, dall’altro ci hanno dato una mano d’aiuto nel sensibilizzare anche i loro clienti sull’opportunità di diluire nei 7 giorni no stop le visite ai propri defunti”.
Stamani, a nome dell’Amministrazione comunale il Vice Sindaco Abbruscato e l’Ass Romano depositeranno anche una corona di fiori in omaggio ai defunti a nome della comunità cittadina ed in particolare, simbolicamente per conto dei tanti cittadini trapanesi e non, impossibilitati nel recarsi al cimitero di questi giorni, tanto per motivi di salute quanto di mobilità o perché fuori sede, Etc.