“Imprevedibile”, la prima canzone di Gabriele Badagliacca, un altro giovane artista originario di Polizzi Generosa

Se son fiori certamente bisognerà aspettare ma, la storia di Gabriele Badagliacca da genitori originari di Polizzi Generosa sarà tutta da raccontare. Il giovane artista di 15 anni, ha iniziato a studiare e suonare pianoforte all’età di 9 anni, componendo quotidianamente melodie e testi. Una passione che inizia a mettersi in moto nonostante continua a frequentare il secondo anno del Liceo scientifico di Novara, ove vive con i suoi genitori.

La passione si mescola con il basket che pratica da 12 anni e la sua fede calcistica bianconera ma, la musica prende il sopravvento e quest’estate  è stato scelto tra 10 finalisti del concorso di composizione di Simone Cristicchi, nel quale doveva comporre un bravo che avrebbe accompagnato una poesia scritta dallo stesso Simone.  In estate torna a Polizzi Generosa con i suoi genitori e, gli amici e compaesani né hanno apprezzato le sue doti da pianista dopo averlo “scoperto” durante un Memorial estivo con annessa “Corrida”, dove ha partecipato e vinto.

Oggi, un nuovo “esperimento”, cioè l’incisione della prima canzone  a cui lavora da circa 6 mesi. Un brano scritto quest’estate che spiega il voler bene ad una persona, con parole semplici e chiare facili da condividere e dedicare a qualsiasi persona speciale. Una canzone strumentale con pianoforte e violini, che già trova consensi tra amici, conoscenti e amanti social, (Spotify,YouTube, Music.Apple)  in un testo che accompagnano le parole scritte e ideate da Gabriele stesso e, a sentire il brano si evidenzia sin da subito la bravura del giovane ragazzo.