Mazara: il Consiglio comunale approva il Rendiconto 2019 e la modifica al regolamento Tari per l’abbattimento del 100% della quota variabile

Il Rendiconto 2019 e la modifica al regolamento Tari per la riduzione del 100% della quota variabile a tutti gli operatori economici colpiti dall’emergenza Covid sono i due punti principali discussi ed approvati questa mattina dal Consiglio Comunale di Mazara del Vallo, nella riunione in videoconferenza convocata dal presidente Vito Gancitano.

Soddisfazione per l’approvazione dei due punti è stata espressa dall’assessore al Bilancio Caterina Agate.

 Rendiconto 2019 “Il Rendiconto  – ha detto l’assessore Agate – dimostra che l’attività dell’amministrazione se pur per soli 6 mesi dell’anno 2019 ha portato ad una riduzione consistente delle spesa corrente, per circa 5 milioni di euro e ad un aumento della capacità di riscossione dei crediti tributari che è passata dal 43,11% al 56,62% con un incremento di oltre il 13%, che sono risultati importanti soprattutto considerando questo momento storico di emergenza. Le criticità di bilancio rimangono  – ha sottolineato l’assessore Agate –  ma anche l’avanzo di competenza che ammonta a circa 6milioni 500mila euro, portando l’avanzo complessivo ad oltre 45milioni 700mila euro, ci fa capire che la strada e le azioni sono quelle giuste”.

Il Rendiconto 2019 è stato approvato con 14 voti a favore, 4 contrari e 5 astenuti su 23 consiglieri collegati al momento della votazione. Lo strumento finanziario era commissariato. La comunicazione dell’approvazione verrà inviata al Commissario regionale Enzo Abbinati.

– Abbattimento 100% quota variabile Tari per operatori economici  
 
Approvato all’unanimità il punto relativo alla proposta della Giunta di modifica del regolamento Tari per l’abbattimento del 100% della quota variabile in favore degli operatori economici (sull’approvazione della proposta di giunta vedi Nota stampa del 28 ottobre ) .

“Fa piacere che in questo momento di emergenza – ha detto l’Assessore Agate – il Consiglio comunale nella sua interezza abbia condiviso l’esigenza di un segnale importante verso i nostri imprenditori colpiti dall’emergenza Covid”.

– Altri Punti: Nel corso della seduta sono inoltre stati approvati 4 debiti fuori bilancio e 6 delibere di presa d’atto relative ai controlli interni e di gestione dell’anno 2019.

– Gruppi Consiliari Sul fronte politico, è stata ufficializzata in consiglio la ricostituzione del gruppo consiliare “Movimento 5 Stelle Mazara” di cui fanno parte i consiglieri Coronetta (capogruppo), Pipitone e Billardello. In conseguenza di ciò dei due gruppi misti ne rimane uno solo formato dai consiglieri Grillo, Bonanno, Iacono Fullone e Randazzo. Restano invariati gli altri 4 gruppi consiliari: Siamo Mazara (Palermo, Bommarito, Emmola e Marascia), Partecipazione Politica (Gilante, Casale e D’Alfio), Osservatorio Politico (Giacalone, Giardina, Gancitano, Calcara e Gaiazzo), Via (Marino, Colicchia, Chirco e Quinci).