Giornata dei poveri: iniziative per i detenuti e per le famiglie in difficoltà

Domenica 15 novembre la giornata dei poveri

In distribuzione beni delle aziende locali per sostenere il territorio

Attivata una raccolta straordinaria di vestiario e biancheria per i detenuti

“Tendi la tua mano al povero” (Sir 7,32). Con le parole dell’antico libro del Siracide, Papa Francesco propone la sua riflessione per la IV Giornata Mondiale dei Poveri che si celebrerà in tutta la Chiesa domenica prossima15 Novembre. È un Messaggio che entra direttamente nel drammatico momento che il mondo intero ha vissuto a causa del Covid-19 e che ha ampliato le povertà emergenti.

In preparazione a questa giornata che impegna nella riflessione tutte le comunità parrocchiali, la Caritas diocesana ha organizzato una distribuzione straordinaria di generi alimentari acquistati da aziende del territorio per valorizzare la produzione locale anch’essa colpita della crisi dovuta alla pandemia.

Tra le povertà che in questo momento si sono acuite anche quelle dei detenuti che non hanno disponibilità economiche o una rete all’esterno che li sostiene. Per venire incontro agli invisibili che si trovano reclusi nelle carceri di Favignana e di Trapani, la Caritas diocesana ha promosso una raccolta straordinaria di vestiario che saranno distribuiti ai detenuti che ne hanno più bisogno: in particolare pigiami, tute ginniche senza cappuccio, indumenti intimi nuovi, ciabatte in plastica, asciugamani e teli bagno.

Chi desidera partecipare alla raccolta straordinaria può rivolgersi al proprio parroco o alla Caritas diocesana (corso Vittorio Emanuele, 42 Trapani tel. 0923 432236) entro il mese di novembre 2020.