Palermo: arrestato body packer con 1 kg di eroina nello stomaco

I funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) in servizio
presso l’aeroporto “Falcone e Borsellino” hanno portato a termine, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, un’importante operazione finalizzata al contrasto del traffico internazionale di sostanze stupefacenti.
Un cittadino di nazionalità nigeriana, proveniente dall’aeroporto di Charleroi (Belgio), è stato fermato con il sospetto che lo stesso potesse aver ingerito ovuli contenenti sostanze stupefacenti.
L’ispezione più approfondita, effettuata attraverso esami radiologici, permetteva di confermare tale sospetto e di accertare che l’uomo aveva ingerito 66 ovuli che, al test antidroga, sono risultati essere eroina, per un peso complessivo di circa 950 grammi.
La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il trafficante, al termine degli accertamenti è stato tratto in arresto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Il risultato dell’operazione vede ADM costantemente impegnata nel contrasto e nella repressione dei traffici illeciti.