Progetti socialmente utili per i percettori del reddito di cittadinanza a Catania, plauso del comitato Romolo Murri

I 49 progetti di Utilità Collettiva messi a punto dall’Amministrazione comunale catanese, per impiegare oltre mille percettori del reddito di cittadinanza, rappresenta l’occasione ideale per cercare di sopperire a innumerevoli disagi o carenze che questa città sopporta da anni. Da tempo il comitato Romolo Murri, attraverso il suo presidente Vincenzo Parisi, lancia proposte che prevedono l’impiego di questa forza lavoro per fare in modo che, dalla cura del verde alla vigilanza davanti alle scuole e fino alla pulizia delle strade, si possa avere una Catania più decorosa e vivibile. Per queste ragioni oggi il Comitato Romolo Murri desidera fare un plauso all’assessore ai Servizi Sociali Giuseppe Lombardo. Anche nell’orchestra più stonata, come questa amministrazione comunale, c’è chi è in grado di distinguersi. Adesso l’auspicio è che la selezione dei percettori del reddito di cittadinanza, in base alle attitudini e delle competenze di ciascun soggetto, comincino il prima possibile.