Le Cantine Pellegrino festeggiano i 140 anni con “Genesi”

1880 – 2020: 140 di storia e di famiglia. Le Cantine Pellegrino festeggiano quest’anno il prestigioso traguardo con una bottiglia che rende omaggio al lungo percorso fin qui compiuto dall’azienda ma soprattutto alle persone che quella storia l’hanno plasmata, portandone avanti i valori e gli obiettivi. Dal fondatore Paolo all’ultimo nato Antonio, passando per i tanti volti e le tante storie di vita che hanno contribuito a formare, nel tempo, quello che sono oggi le Cantine Pellegrino: Genesi li raccoglie tutti.

La storia di successo delle Cantine Pellegrino prende il via nel 1880 quando Paolo Pellegrino fondò l’azienda di famiglia. Dieci anni dopo, nel 1890, venne costruita l’attuale sede a Marsala. Nel 1925 fu avviata la vendita nei mercati europei. Sarà poi una donna francese, Josephine Despagne, a prendere le redini dell’azienda nel 1933. Nel 1950, la produzione venne ampliata e vennero costruiti i due grandi Silos Pellegrino.  Nel 1960, la  Pellegrino iniziò la sua avventura nei mercati oltreoceano. Venti anni dopo, nel 1980, con l’acquisto della Tenuta Gazzerotta, fu avviata la produzione di vini bianchi e rossi.  Nel 1992, nacque la cantina di Pantelleria con l’avvio della produzione di moscati e passiti dell’isola. Nel 2004, l’espansione produttiva dei vini continuò e fu inaugurata la cantina di Cardilla.

Nel 2014, fu inaugurata anche l’elegante struttura enoturistica Ouverture.  Sono questi solo alcuni dei momenti che hanno segnato una storia di successo, di crescita e progressiva affermazione nel panorama vinicolo siciliano e non solo.

In tutto questo lungo arco di tempo, si sono avvicendate alla guida dell’azienda, sette generazioni la cui visione del mondo e del vino è racchiusa dentro ad una bottiglia nata proprio per l’occasione. Una bottiglia dal nome suggestivo: Genesi.

Genesi è un Marsala Superiore Riserva Rubino, prodotto da uve Nero D’Avola, dal colore rosso intenso e dai riflessi violacei. Al gusto si presenta dolce ma tannico, con sentori di mirtillo, gelso bianco e melograno.

Un vino intenso come la storia di questi 140 che rappresenta. Moderno come le Cantine oggi, presenti con i propri prodotti in tutto il mondo.

Una semplice ma preziosa etichetta ripercorre la storia di famiglia con le date di nascita di tutti i suoi componenti in un immaginario filo che li lega come acini di uno stesso grappolo.  

Prodotto in edizione limitata, con una tiratura di appena 2.000 bottiglie, Genesi sarà in vendita presso l’enoteca Pellegrino Ouverture  a Marsala.