Violenza contro le donne, Caronia: “l’assistenza psicologica sia fornita dal servizio sanitario”

“Accanto a iniziative di sensibilizzazione, informazione e di promozione culturale che affrontano le radici del problema, occorre dare da subito assistenza alle vittime di violenza. Alle vittime di tutte le violenze e in particolare alle donne, cui occorre dare servizi che facilitino anche la scelta di denunciare gli abusi subiti.
Le vittime devono essere aiutate e accompagnate, curate dalle ferite fisiche e psicologiche che la violenza, soprattutto quando avviene all’interno della famiglia, lascia su di loro.Per questo le istituzioni e il sistema sanitario non possono considerare un lusso l’assistenza psicologica, né affidarla a progetti una tantum che per quanto utili, rischiano di rimanere limitati nel tempo e nella loro efficacia.A breve presenterò all’ARS di un disegno di legge che sto definendo, perché i servizi di assistenza e cura psicologica siano inseriti appieno nel sistema degli interventi assicurati dal sistema sanitario, soprattutto ai soggetti più fragili e deboli, fra cui certamente le donne vittime di violenza.”
Lo ha dichiarato Marianna Caronia