Agricoltura ecosostenibile. Sbloccati i finanziamenti. Grillo: “raggiunto un importante risultato”

Ad inizio di mese l’incontro a Palazzo Municipale di Marsala; poi la riunione a Palermo con il Presidente Musumeci. Ieri, infine, la conclusione della vicenda che teneva in apprensione i viticoltori. È quella che riguardava la definizione dei finanziamenti per le imprese agricole già ammesse al bando sul rispetto dell’ecosostenibilità nelle aziende (misura 10.1b, Psr Sicilia). Le istanze erano state sostenute dal deputato regionale Stefano Pellegrino e dal Comitato dei Giovani agricoltori del comprensorio Marsala-Petrosino, tutti in precedenza incontrati dal sindaco Massimo Grillo. 

“Una boccata d’ossigeno per il comparto vitivinicolo, di vitale importanza in questo drammatico periodo di crisi economica causata dalla pandemia, afferma il sindaco Grillo. L’impegno dell’on. Pellegrino e del Comitato, che hanno partecipato ai diversi tavoli regionali per accelerare la soluzione, è stato determinante ed a loro va il mio sincero ringraziamento, ribadendo che questa Amministrazione è accanto al settore agricolo, di enorme importanza per l’economia cittadina”.

La raggiunta disponibilità delle risorse integrative del Psr Sicilia – complessivamente circa 80 milioni – consentirà ora di assegnare le somme spettanti ai circa 1400 viticoltori che, rispettosi delle regole riguardanti la riduzione dell’uso dei fitofarmaci, hanno dovuto al contempo affrontare notevoli spese.