Il consigliere comunale di Palermo Elio Ficarra aderisce all’Udc

IL CONSIGLIERE COMUNALE DI PALERMO ELIO FICARRA ADERISCE ALL’UDC

“UNA SCELTA DETTATA DA QUEI VALORI MODERATI E CRISTIANI CHE DA SEMPRE HANNO CONTRADDISTINTO LA MIA STORIA POLITICA”

“La decisione di aderire all’Udc nasce da un percorso naturale che vede nei valori moderati e cristiani il perno della mia storia politica.

Quei valori a cui ho sempre fermamente creduto e per i quali mi riconosco e mi identifico nel progetto che fu di Don Luigi Sturzo. Un’eredità che raccolgo nelle sue intense parole: ‘la politica come atto d’amore a tutti gli uomini liberi e forti’. Appello pronunciato 100 anni fa, quando venne fondato il partito popolare.

È quanto afferma il consigliere comunale e vicepresidente della commissione consiliare Società Partecipate del Comune di Palermo, Elio Ficarra (Gruppo misto) che ha annunciato la propria adesione all’Udc.

“Una nuova avventura politica che svolgerò con deciso impegno nell’attenzione dei territori e di quel patrimonio di idee, di contenuti, di legalità, di cultura e di lavoro, che in nome dell’Udc porterò avanti”.

“Desidero, inoltre, ringraziare il segretario nazionale del partito Lorenzo Cesa e il segretario regionale siciliano, Decio Terrana per la fiducia che mi hanno manifestato. Con loro mi sono confrontato recentemente sull’attuale complesso quadro politico sia nazionale che locale. Un’analisi proficua in un’ottica di centralità e di ruolo che l’Udc dovrà e potrà avere, ancora con più forza, nel panorama politico italiano”.