Volley, Seria A2: la Sigel Marsala riprende da Torino

Gli ultimi eventi penalizzanti, come quello che si può asserire di una ennesima gara ufficiale rinviata, non sono riusciti ad intaccare il morale del roster azzurro che, con l’avvento di una nuova settimana, si prodiga nella preparazione più consona e professionale possibile della prossima partita in programma, eccezionalmente, sabato sera con lo svolgimento di tutto il
cartello della 13^giornata (4°turno del girone di ritorno) nell'”Ovest”. La Sigel torna ad essere impegnata in trasferta a distanza di poco meno di due settimane dall’ultima volta e volerà alla volta del Piemonte venerdì, vigilia dell’incontro con le padroni di casa del Barricalla Cus Torino.

Al Pala “Gianni Asti”, sabato 5 dicembre alle ore 18.00, a presentarsi è un match paragonabile a uno scontro diretto per le posizioni di classifica che contano. Una eventuale sconfitta casalinga del Barricalla Cus Torino ridimensionerebbe ulteriormente (anche in ragione dell’ultimo K.O. consumato sul parquet del “San Luigi” in casa della Futura Giovani
Busto Arsizio, ndr) la classifica delle cussine. Barricalla Cus Torino di coach Chiappafreddo, tornata a giocare domenica scorsa dopo un lungo periodo di lontananza dai campi della Lega serie A, è posizionata in terz’ultima posizione, avendo giocato solo sette gare tra andata e ritorno e raccolto nove punti, uno di questi nel tie-break giocato e perso a Marsala.

Nonostante non si sia potuta esibire nell’ultima partita, sarebbe da non avveduti non volersi accorgere di come Marsala sia così in alto in classifica: quarta posizione con 13 punti e quattro partite da recuperare che segna la migliore partenza in campionato mai riscontrata tra tutte le cinque edizioni di seconda serie nazionale alla quale il club ha partecipato.