Water abbandonato in via dei Mille. L’assessore Milazzo: “Un’offesa ai residenti, uno sfregio alla città

Nella centralissima via Dei Mille, il gesto di inciviltà di stamattina è un pugno nello stomaco. Un’offesa per i residenti in quella strada, un disprezzo per i marsalesi rispettosi delle regole, un orribile segno di ignoranza. Un water è stato abbandonato sul marciapiede della storica via che congiunge piazza Mameli con piazza Piemonte Lombardo. “È triste affermarlo, ma ad essere chiamata in causa è ancora una volta l’educazione – afferma l’assessore Michele Milazzo. Stiamo venendo incontro quanto più possibile ai cittadini per agevolarli nello smaltimento dei rifiuti; ma se non si ha senso civico e amore per la comunità, resta solo la repressione”.  L’Amministrazione Grillo ha sùbito allertato la Polizia Municipale per indagare sull’accaduto e, soprattutto, per acquisire le videoimmagini della zona al fine di risalire agli autori dell’abbandono del rifiuto. Così come sta accadendo da alcuni giorni con l’operazione “Ripuliamo Marsala”, nel corso della quale si stanno individuando i trasgressori tramite appostamenti, spacchettamento dei sacchetti e telecamere della videosorveglianza, avviando altresì azioni giudiziarie se ricorrono gli estremi di legge. Di pari passo, in diverse zone del centro e della periferia con quotidiana presenza di rifiuti, sono in corso accertamenti tra i residenti per verificare il possesso dei mastelli e il pagamento della tassa rifiuti. “Grazie ai tanti cittadini che segnalano anche il vicino di casa o l’inquilino incivile, stiamo ottenendo risultati importanti – aggiunge l’assessore Milazzo. Proseguiremo nel percorso intrapreso per rendere pulita Marsala; ma intanto quel water resta lì, dove è stato abbondonato, affinchè si rifletta sullo sfregio subito oggi dalla città”. Al momento, l’area è stata delimitata dagli operatori della Energetikambiente.