Operai Forestali: una storia senza fine la questione degli stipendi

E’ una vera odissea e, una storia che non è più tollerata dal primo all’ultimo operaio che perennemente viene sottoposto ad uno stress senza limiti di tempi e di scadenza. Operai a tempo determinato della Regione Sicilia che ad oggi non hanno percepito lo stipendio di Settembre,Ottobre e mettiamo pure Novembre, in un periodo dove la situazione è, e rimane sempre più incerta su tanti fattori.

” Viene da ridere, seppur bisognerebbe piangere per una situazione che non conosce feste,mesi e periodi durante l’anno. Sempre la stessa storia – dice Antonio David operaio forestale e blogger di ForestaliNews – e sempre la stessa minestra. Potremmo essere rassegnati a tale situazione visto che di anno in anno si amplifica e si presenta lo stesso problema ma, certamente è un qualcosa che non può essere digerita se si parla che siamo alla fine del “secondo spezzatino” annuale e ancora non abbiamo percepito un solo euro.

Probabile che entro Natale siano elargiti i mesi di Settembre e Ottobre, visto che i lavoratori OTI hanno già ricevuto in alcune province la mensilità, ma rimane il problema che tutto non si può risolvere all’ultimo secondo della festività e qualcuno possa passare come il “Salvatore della Patria” con l’intervento risolutore. Mercoledì 9 Dicembre vi è un sit-in davanti il palazzo della Presidenza da parte dei sindacati Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, per spingere e sbloccare tale situazione, in aggiunta ai fattori eterni di riforma del settore e il bla,bla, bla……