Giocano a biliardo violando le norme anti-covid, chiusa sala giochi a Mazara

Continuano a tappeto nella Provincia di Trapani i controlli da parte dei Carabinieri agli esercizi pubblici, per verificare il rispetto delle norme anti Covid-19.

Proprio nell’ambito di tale verifica, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo unitamente a quelli del 12° Reggimento “Sicilia” di Palermo sono intervenuti all’interno della sede di un centro culturale adibito a sala giochi a pochi passi dal centro cittadino dove veniva notata la presenza di una decina di persone che, incuranti delle norme per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid – 19, giocavano a biliardo in palese violazione delle normative in vigore.

Dopo aver proceduto all’identificazione di tutti i presenti, i Carabinieri hanno invitato gli avventori a lasciare la sala giochi e provveduto affinché la stessa fosse chiusa.

Nei confronti di tutte le persone presenti sono stati elevati verbali di contestazione di illecito amministrativo per la violazione delle disposizioni relative al contrasto della pandemia da Covid19 per un valore di oltre tremila euro. Delle sanzioni irrogate è stata informata la Prefettura di Trapani per la successiva sospensione. L’attività in corso da parte dei Carabinieri rientra nei controlli disposti in concomitanza dell’aumento dei contagi e l’emanazione del DPCM del 3 dicembre 2020 contenente le nuove misure per contrastare la pandemia.