Proroga concessioni demaniali marittime, Pellegrino (FI): “Continua la stagione delle riforme”

“La riforma delle procedure di semplificazione delle concessioni demaniali rappresenta un ulteriore obiettivo raggiunto dal governo Musumeci anche grazie all’istruzione del disegno di legge nella commissione, presieduta dall’ottima On. le Giusy Savarino“. Commenta così l’on. Stefano Pellegrino, componente della Commissione Ambiente dell’ARS .

“La norma – continua il Deputato forzista – prevede tra l’altro che la trasmissione della documentazione necessaria ad ottenere la proroga delle concessioni demaniali marittime sia estesa fino al 31/12/20 poiché è risultato che circa un terzo degli esercenti balneari, per motivi legati alla pandemia, non è riuscito ad inoltrare tutta la documentazione richiesta”.

“Con la norma si intende favorire – conclude il Parlamentare – la completa informatizzazione dei processi amministrativi legati al rilascio delle concessioni demaniali marittime, semplificando le procedure di rilascio delle stesse concessioni. Infine è stato previsto, per i titolari delle concessioni demaniali marittime, l’obbligo di consentire il libero accesso alla battigia antistante l’area oggetto della concessione e la possibilità di rilasciare concessioni demaniali marittime per la realizzazione di eventi. Una previsione, questa, volta all’affermazione concreta dell’equità sociale”.