Petardi e bengala in vendita su Facebook: in manette 36enne palermitano

Questa mattina, i Carabinieri della Stazione San Filippo Neri hanno tratto in arresto M.S., trentaseienne palermitano già noto alle forze dell’ordine, perché trovato in possesso di materiale esplodente.

L’arresto è scaturito da un’attività di monitoraggio del profilo “Facebook”, tramite il quale il trentaseienne pubblicizzava e commerciava illecitamente fuochi d’artificio: presupposto per la successiva perquisizione domiciliare operata dai militari, che hanno rinvenuto materiale esplodente di vario tipo.

Il quantitativo di materiale sequestrato ammonta a 56 chilogrammi e più di chilo e mezzo di massa esplodente netta.

M.S., su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato ristretto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.