Associazione X Mazara: un meeting on-line per raccontare la legalità

Si è svolto ieri il meeting on-line “Non-eroi d’oggi”, nell’ambito del progetto “Eroe a chi?”,che ha visto protagonisti Linda Vetrano (Addiopizzo), Alberto Biondo (Borderline Sicilia) e Elena Ferraro,giovane imprenditrice che ha avuto il coraggio di denunciare un tentativo di estorsione dal clan dei Messina Denaro.
La discussione, condotta dal prof. Giacomo Bonagiuso, ha messo in luce il coraggio e la determinazione di chi ha deciso di faredella lotta alla mafia e al pensiero mafioso la propria missione, ponendo le basi per nuove sinergie e progettualità.A chiusura dell’incontro, Bonagiuso ha voluto rivolgere un commovente pensiero ai 18 pescatori detenuti in Libia dalle milizie di Haftar da oltre 100 giorni,per ribadire che non può esistere legalità senza giustizia, con la speranza che possano tornare presto ad abbracciare le proprie famiglie.
Per chiunque si fosse perso l’incontro, è disponibile nella versione integrale sulla pagina Facebook del progetto “Eroe a chi?”. ( www.fb.me/eroeachi )


“Eroe a chi?” è un progetto promosso dall’associazione “X Mazara”,realizzato col supporto del Consorzio Trapanese per la Legalità e lo Sviluppo,e la sinergia fra il Liceo Artistico di Mazara del Vallo e professionisti del territorio.