Automobilismo: Enza Allotta si impone tra le dame del Campionato italiano slalom

Al termine di una stagione molto sofferta Enza Allotta è tornata, ancora una volta, a fregiarsi del titolo di campionessa italiana femminile nella disciplina degli slalom. A destare non poche preoccupazioni per la portacolori della scuderia RO racing è stato il rendimento altalenante della Fiat 126 con la quale la ragazza di Belmonte Mezzagno ha disputato la serie nazionale.

Ma solo chi osa riesce nelle imprese e la campionessa del sodalizio di Cianciana, grazie alla sua perseveranza, è riuscita a cucirsi addosso il tricolore 2020.

“E’ stata una stagione intensa e difficile, le trasferte iniziali di Melfi e Monopoli, dove ho sfoderato prestazioni di alto livello, mi hanno fatto subito comprendere che il successo nella serie poteva essere alla mia portata – ha detto la neo campionessa italiana femminile Enza Allotta – a riservare sorprese sono state invece le gare disputate in terra di Sicilia, quando la mia vettura non ne ha voluto sapere di marciare a dovere fino alla gara di Torregrotta dove sono riuscita a sfoderare una buona prestazione. Dedico questa vittoria a mio padre perno portante in tutte le mie gare, ringrazio la mia scuderia per il supporto che è riuscita a fornirmi e infine ma non per ultimi tutti coloro che mi hanno dato la spinta per vincere questo terzo titolo italiano slalom: la LORAN, il gruppo PARCO RACING, i miei sponsor e i miei supporter”.Area degli allegati