UDC Trapani: “gioia per la liberazione dei pescatori di Mazara”

“Gioiamo per la liberazione dei pescatori di Mazara del Vallo che tra qualche ora rientreranno in Sicilia con le loro imbarcazioni Medinea e Antartide. Attendavamo questa notizia da mesi e comprendiamo come i familiari abbiano vissuto nello sconforto in questo periodo. Finalmente potranno trascorrere il Natale a casa. Va dato merito, oggi, al governo ed ai servizi segreti italiani per avere messo fine ad una assurda detenzione. Quando si tratta di riportare in patria connazionali ingiustamente privati della libertà, non ci sono differenze politiche perché è l’interesse dell’Italia che prevale. Finisce una triste storia che ci ha tenuti col fiato sospeso, preoccupati per il silenzio assordante sulla vicenda da parte delle Istituzioni che solo ora hanno dato dimostrazione che con un serio impegno si possono ottenere risultati”. Lo affermano in una nota il coordinatore provinciale dell’Udc di Trapani, Fabio Bongiovanni e il coordinatore del movimento giovanile Udc Marco Bonfratello.