Case popolari. Affidati lavori da 1,8 milioni a Piedimonte Etneo e Zafferana Etnea

“Entro poche settimane uomini e mezzi a lavoro a Piedimonte Etneo e Zafferana Etnea, per lavori di risanamento abitativo da circa 1,8 milioni di euro voluti dal Governo Musumeci. In via Gaetano Puglisi, a Piedimonte, avviamo la manutenzione straordinaria di 40 alloggi di edilizia pubblica. Dai tetti alle aree comuni, interveniamo dopo che da anni non veniva effettuata alcuna opera. A Zafferana, invece, risanamento e messa in sicurezza da 342mila euro per i 20 appartamenti Iacp di via Imbriani. Dopo aver lavorato su stanziamenti e progetti, il Governo Musumeci ha lanciato la sfida della cantierabilità delle opere pubbliche in Sicilia. Oggi cogliamo ottimi risultati, grazie anche all’impegno di stazioni appaltanti come l’Iacp di Acireale, tesi a restituire dignità abitativa ai cittadini e a recuperare il patrimonio pubblico della Regione”.

Lo dichiara l’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, rendendo nota l’avvenuta aggiudicazione, da parte dell’Iacp di Acireale, di due interventi di manutenzione straordinaria voluti dal Governo Musumeci a Piedimonte Etneo e Zafferana Etnea, nel Catanese. Ad aggiudicarsi la sistemazione dei tetti e l’eliminazione pericoli per i 40 alloggi E.r.p. di via Gaetano Puglisi a Piedimonte Etneo è stata la ditta Nuova costruzioni Srl di Agrigento, con il 32,567 per cento di ribasso. Alla Cm Costruzioni Snc, sempre dall’Agrigentino, con un ribasso del 26,897 per cento, è stata invece affidata la manutenzione straordinaria dei 20 alloggi di via Renato Imbriani.