Carini. Creazione parco giochi inclusivo, DB: appello per un progetto di partecipazione politica e sociale

Il 31 ottobre 2019 scadevano i termini del bando regionale che assegnava fondi pubblici ai Comuni siciliani per la creazione di parchi gioco inclusivi. Ovvero quei giardini, con giostre e giochi a misura di tutti i bambini: i cosiddetti diversamente abili e i cosiddetti normodotati.
Avrebbero potuto presentare istanza di contributo i Comuni siciliani che disponessero di aree verdi o di parchi gioco già esistenti, da attrezzare o da adeguare alle esigenze dei bambini diversamente abili.

Il Circolo carinese di Diventerà Bellissima, già dal settembre 2019 aveva sensibilizzato tramite pec l’amministrazione comunale all’adesione al bando (al Comune di Carini sarebbero stati assegnati circa 62.000 euro). Alla nostra pec non è stato dato alcun riscontro, alcuna risposta e il territorio è stato privato di tale opportunità, assolutamente primaria per il tempo libero e per i giochi all’aria aperta. In particolar modo per quei bambini che soffrono di problemi di natura deambulatoria o di altre fragilità.
Come Circolo DB di Carini oggi ci facciamo promotori di una raccolta fondi, facendo appello alla cittadinanza, alle associazioni, alle parrocchie, a tutti gli enti del terzo settore, al mondo della piccola e media imprenditoria e della grande distribuzione, per acquistare delle giostre inclusive da montare presso un’area già adibita a giardino pubblico.
Ringraziamo fin d’ora i nostri concittadini italo-americani per il sostegno all’iniziativa e per la grande sensibilità dimostrata tutte le volte che a loro si è fatto appello. Abbiamo richiesto un preventivo per l’acquisto delle giostre ed esso, comprensivo di messa in opera, ammonta a 21.000 euro.
Vista l’importanza del messaggio, noi giovani di Diventerà Bellissima non pretenderemo primogeniture: siamo aperti alla collaborazione con tutti coloro che vorranno darci una mano nello scrivere un piccolo pezzo di politica partecipata ed “inclusiva” per la nostra città.
La raccolta dei fondi avverrà in questa duplice modalità:
1) Tramite bonifico al seguente IBAN: IT02T3608105138233327633329
2) Tramite la donazione di contanti.
A tutti verrà rilasciata una ricevuta e, soprattutto, ogni movimento verrà reso pubblico per garantire la massima trasparenza.

Lo dichiarano Luca Tantino del Direttivo Regionale e gli aderenti al Circolo di Carini di Diventerà Bellissima