Al via i webinar di presentazione dell’iniziativa “Trapani capitale della Cultura 2022”

La candidatura di Trapani Capitale della Cultura Italiana 2022 raccoglie ogni giorno sempre più consensi, approvazioni e sostegno nel mondo delle associazioni, negli ambienti culturali, nell’ambito dell’associazionismo professionale, economico e sindacale. Una marcia in più è stata impressa all’iniziativa dal momento in cui la candidatura è stata estesa, bel oltre i confini comunali, all’intera provincia, con uno sguardo di insieme che è strategico e culturale, con quel respiro di programmazione di area vasta che da troppo tempo è assente dal nostro territorio. Trapani e la sua provincia vantano eccellenze storiche, architettoniche, archeologiche, artistiche, di tradizioni, gastronomiche, naturalistiche che, al centro del Mediterraneo le pongono tra le più interessanti mete turistiche, ponte tra Africa e Europa. Per raccontare, sia pure per grandi linee, il progetto, sono stati programmati una serie di webinar.

Il primo avrà luogo domani pomeriggio, lunedì 28 dicembre, con inizio alle ore 18.30 sulla piattaforma streamyard e avrà come tema “Il territorio e la sua comunità”. Brevi interviste per esaltare la rete di storie e soggetti che stanno costruendo, giorno dopo giorno, il progetto “Trapani Capitale della Cultura: prospettiva di un futuro basato su cultura e crescita economica”. Il giornalista Fabio Pace aiuterà i presenti a raccontare il territorio: le sue sfaccettature, le tradizioni, le comunità ed il patrimonio di esperienze e relazioni che lo abitano.

Il secondo appuntamento è già programmato per Martedì 29 dicembre, alla stessa ora e con lo stesso coordinamento giornalistico, e sarà un vero e proprio focus sulle potenzialità artistico culturali della provincia di Trapani, scrigno di gioielli architettonici, di rari testi e raccolte iconografiche, di parchi archeologici, e protagonista della cultura mediterranea con le iniziative di fondazioni attive da decenni nel campo delle arti rappresentative, figurative e contemporanee.
Partecipa ai webinar