Marsala: un’altra nonnina marsalese ha festeggiato le 100 primavere,è la signora Giovanna Lombardo

Il 26 dicembre scorso un’altra nonnina marsalese ha festeggiato le 100 primavere. E’ la signora Giovanna Lombardo che risiede in contrada Amabilina. A festeggiarla, debitamente distanziati come impone la normativa anticovid, pochissimi parenti, il Presidente del Consiglio comunale Enzo Sturiano e il presidente dell’Unione Italiana Ciechi – sezione di Marsala, Antonio Struppa.

“Il Presidente del Consiglio Comunale intervenendo a nome dell’Amministrazione e dell’Assise di Palazzo VII Aprile si è congratulato con la neo centenaria per il traguardo raggiunto e per come ha risposto alle sue domande.

Nonna Giovanna, che ricorda ancora il periodo in cui emigrò con suo marito Antonio Pocorobba in quel di Bergamo per lavoro, seppur non vendente e costretta per lunghi tratti della giornata sulla sedia a rotelle, gode – in generale – di buone condizioni di salute. Contenta dei festeggiamenti anche se avrebbe voluto che partecipassero più persone, precisa di avere sempre fatto la casalinga e di avere “nutricato” (fatto da baby sitter) ai suoi nipoti. Nonna Giovanna che dal suo matrimonio ha avuto tre figli (Antonio, Leonardo e Alda), quattro nipoti e cinque pronipoti, non ama tanto i dolci. Va ghiotta, invece, per i cibi della cucina mediterranea e predilige mangiare la “Pasta di casa” che, un tempo, lei stessa soleva preparare per tutta la famiglia.