Bilancio 2020 del Comune di Palermo, sit-in dei sindacati a piazza Pretoria: “Orlando la smetta con le bugie”

Si è tenuto questa mattina a piazza Pretoria, nel rispetto delle norme anti-Covid, il sit-in delle organizzazioni sindacali del Comune di Palermo per protestare contro le scelte dell’amministrazione Orlando contenute nel bilancio di previsione 2020 in discussione in consiglio comunale.
“È ora di finirla con le bugie, i lavoratori del Comune di Palermo meritano rispetto: il sindaco destini subito le risorse assunzionali, derivate dai pensionamenti, all’aumento delle ore per tutti i part-time e alle progressioni verticali. La smettano di prendere in giro i lavoratori con fantomatiche direttive a cui nessuno crede o di rinviare scelte che invece vanno prese oggi: non accetteremo insufficienti aumenti di ore e non sono tollerabili operazioni discriminatorie tra le diverse categorie di lavoratori che danneggerebbero la città e oltre 2 mila dipendenti. Abbiamo sensibilizzato le forze politiche di maggioranza e di opposizione perché modifichino il bilancio, destinando ai lavoratori le risorse che spettano loro e che invece l’amministrazione ha deciso di usare da sempre per altri scopi”. Lo dicono Ilioneo Martinez e Salvatore Sampino (Uil), Lillo Sanfratello (Cgil), Margherita Amiri e Mario Basile (Cisl) e Nicolò Scaglione (Csa-Cisal)