ATI – Approvato l’aggiornamento del Piano d’ambito dell’ATO Palermo

È stato approvato l’aggiornamento del Piano d’ambito dell’ATO Palermo. Si tratta dell’aggiornamento dello strumento di programmazione per i prossimi 25 anni per quanto concerne i fabbisogni delle infrastrutture idriche, fognarie e depurative da realizzare nell’ambito dell’ATO di Palermo. 

E’ un presa di atto positiva poiché rappresenta la conferma dello spirito di collaborazione di Amap con i Comuni tutti, compresi quelli in regime di salvaguardia – ha dichiarato il Sindaco metropolitano, Leoluca Orlando, che ha sottolineato – Esprimo il mio pieno apprezzamento alle strutture tecniche, al vice Presidente del Consiglio Direttivo dell’ATI, Michela Taravella, al vice presidente dell’Assemblea dei Sindaci, Filippo Tripoli e a tutti i Sindaci dei Comuni coinvolti in spirito di piena collaborazione istituzionale, per mettere in sicurezza il sistema idrico integrato nella realtà metropolitana di Palermo”.

Il Vicepresidentedell’Assemblea dei Sindaci, Filippo Tripoli ha così commentato:“Oggi è una giornata importante, poiché di fatto approvando il piano d’ambito idrico, si conferma Amap gestore unico. Una tappa importante verso la gestione unica del servizio idrico nell’ambito della Città Metropolitana. L’ultimo piano d’ambito era stato approvato nel 2001”.