Marsala: seduta di fine anno per il Consiglio Comunale che approva le delibere di revisione delle partecipate e del Pef rifiuti 2020

Proficua seduta del Consiglio comunale di Marsala, l’ultima del 2020. Nel corso dei lavori protrattisi per oltre sei ore l’Assise di palazzi VII Aprile presieduta da Enzo Sturiano ha esitato favorevolmente la delibera di Revisione periodica delle Partecipate Pubbliche ex art. 20 D.Lgs. 19 agosto 2016 N.135, con riferimento all’anno 2019 e quella relativa al  Piano Economico Finanziario (PEF) del Servizio di Gestione dei Rifiuti Urbani – Anno 2020. Due atti di notevole valenza politico-amministrativa che sono stati approvati a maggioranza dai Consiglieri presenti in aula. Preliminarmente all’approvazione di queste due delibere in Consiglio era stato datoi spazio alle comunicazioni. Al termine dei lavori cui per l’Amministrazione hanno preso parte il Vice Sindaco Paolo Ruggieri e l’Assessore alle Finanze Michele Milazzo, il Sindaco Massimo Grillo e il Presidente Enzo Sturiano hanno rivolto dei messaggi d’augurio al Consiglio comunale.

Questa la sintesi dei lavori precisando che è possibile rivedere e riascoltare l’intera seduta di ieri collegandosi con il sito internet: www.youtube.com/watch?v=jYtBVQaYUig

Inizio lavori ore  17.55 – presenti 21 consiglieri su 24

Comunicazioni

Il consigliere Flavio Coppola precisa che il Dup deve essere esaminato in Consiglio. Pone il problema della assunzione degli autisti Sma per cui l’Amministrazione intende rivolgersi a una agenzia interinale. Chiede se questa decisione risponde a verità. Da parte sua e dell’altro componente del gruppo vigilerà su questa procedura. Auspica che il personale precario venga stabilizzato. Si augura che il servizio nel suo complesso non venga esternalizzato.

Il Presidente  Sturiano precisa che occorreva programmare , dal punto di vista gestionale, con più oculatezza per evitare possibili interruzioni di servizio. Fa presente che vi sono agenzie interinali estremamente operative. La passata Amministrazione aveva dato mandato al dirigente del settore di non assumere più  autisti utilizzando la graduatoria a tempo determinato ma di farlo attraverso la graduatoria definitiva sulla progressione verticale.

L’Assessore Michele Milazzo fa presente che la questione esula dalla tematica Dup su cui conferma la propria posizione e quella dell’Amministrazione. Il ricorso all’agenzia interinale viene dettata dall’urgenza di avere a disposizione autisti per non interrompere il servizio Sma.

Il consigliere Andrea Marino si dichiara contrario al trasferimento dei settori pianificazione, lavori pubblici e acquedotto dal vecchio Tribunale in via Fici, peraltro utilizzando fondi comunali. Lamenta che sul condono utilizzo è tutto fermo e che sarebbe opportuno dare possibilità agli impiegati di provvedere utilizzando parte dei 400 mila euro a disposizione del settore.

Il consigliere Nicola Fici condivide in toto l’intervento del consigliere Coppola. Lamenta che la nuova Amministrazione non ha posto in essere quanto necessario per la formulazione di una nuova graduatoria per le assunzioni a tempo determinato degli autisti per lo Sma.  Auspica che venga rinnovato l’incarico a quei lavoratori che in atto prestano servizio e che rischiano di trovarsi disoccupati.

L’Assessore Michele Milazzo ribadisce che le scelte che verranno fatte dall’Amministrazione saranno preliminarmente discusse in Consiglio comunale. Ribadisce che quella del ricorso all’Agenzia interinale per l’individuazione degli Autisti a tempo determinato è una necessità per non bloccare il servizio di trasporto pubblico urbano.

L’ingegnere Giuseppe Frangiamore precisa che si è deciso di far fronte  all’agenzia interinale per sopperire all’esigenza primaria di assicurare il servizio di trasporto al completo assumendo 12 autisti a tempo determinato. Precisa che in Prefettura si è anche parlato di canali di finanziamento per potenziare il servizio dei trasporti pubblici. Lui e l’Assessore hanno rappresentato che a Marsala i mezzi vi sono ma mancano gli autisti. Precisa che ha chiesto, comunque, di avere con l’utilizzo dei canali preferenziali – 15 autisti e cinque mezzi con conducenti. Fa presente che fra gli autisti a tempo determinato e quelli di ruolo non vi è la possibilità della stessa utilizzazione. Per i mezzi non vi sono criticità. Fa presente che occorre urgentemente individuare gli autisti poiché il prossimo 7 gennaio è prevista la riapertura delle scuole. Per questo è stato già dato incarico attraverso una gara a una agenzia interinale cui è stato trasmesso un elenco dei lavoratori che hanno prestato servizio per il Comune di Marsala. Si è ricorso a questa procedura solo per indifferibili esigenze di servizio. Fa la storia del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato che è attualmente bloccato perché non si può effettuare a causa del covid la prova preselettiva in modo da ridurre i candidati da 400 a 50.

Il Vice Segretario Nicola Fiocca fa presente che all’agenzia interinale sono stati segnalati gli autisti che hanno prestato servizio al Comune mentre per quanto riguarda la preselezione per il concorso di autista è stato dato mandato alla Maggioli e che ciò era stato già riferito alla Commissione Accesso agli Atti.

Il consigliere Antonio Vinci precisa che i Consiglieri devono essere a conoscenza di quanto avviene in ambito amministrativo. Lamenta di avere appreso dalla stampa la decisione di trasferire gli Uffici Tecnici comunali dall’attuale nell’ex Tribunale in via Fici. Precisa che si tratta di una scelta non condivisa e assurda contro la quale si dichiara nettamente contrario. Parla di scelta scellerata e che farà barricate contro questa decisione. Parla di “tragedia” per quel che riguarda lo Sma e il trasporto disabili. Chiede quanto costa il ricorso all’agenzia interinale.

Il consigliere Giuseppe Pellegrino Ferrantelli giudica positivo l’intervento del consigliere Coppola che ha consentito di chiarire il problema degli autisti Sma. Fa presente che secondo lui occorre dare dignità a quei lavoratori a 24 ore accorciando la forbice con gli altri e portandoli magari a 28 ore. Precisa anche che vi sono alcune persone che fanno parte delle categorie protette che devono vedere aumentato il proprio monte ore settimanale.

Il consigliere Gabriele Di Pietra fa presente che in seno alla Commissione Accesso agli Atti sono stati ascoltati i due dirigenti Nicola Fiocca e Giuseppe Frangiamore. Auspica che nei quattro mesi (tempo dell’incarico temporaneo agli autisti) si potrà formulare una graduatoria per l’assunzione a tempo determinato. Solleva – a suo dire – qualsiasi responsabilità dell’Amministrazione. Parla di possibili disservizi qualora gli autisti non avessero conoscenza dei nuovi mezzi. Chiede perché solo ora ci si accorge che occorre fare ricorso alla piattaforma Maggioli per la preselezione?

L’ingegnere Frangiamore  precisa che per la scelta della società interinale è stato fatto un confronto d’offerta. L’ agio per la società sarà di circa 0,2 – 0,3% euro l’ora per autista. In totale si tratta di 4-5 mila euro per l’agenzia interinale. Sull’esame delle domande fa presente che ciò è stato correlato all’emergenza Covid.

Il Consigliere Nicola Fici difende l’operato della precedente Amministrazione che aveva dato mandato agli Uffici di espletare i concorsi. Chiede di sapere quanto tempo occorre per redigere una graduatoria.

Il presidente Sturiano fa presente che è per la formulazione di una graduatoria.

PUNTO 4 –   Revisione periodica delle Partecipate Pubbliche ex art. 20 D.Lgs. 19 agosto 2016 N.135, con riferimento all’anno 2019

L’Assessore Michele Milazzo illustra l’Atto Deliberativo e precisa che non possono essere più mantenute società non necessarie e ciò per risparmiare fondi pubblici. Elenca le Partecipate  facendo presente che due di esse sono essenziali. Su Marsala Schola occorre un esame più approfondito. Per adesso l’A.C. propone di mantenere l’attuale assetto delle partecipate.

Intervengono per le Commissioni Affari Generali il Presidente Pietro Cavasino,  e per la Commissione Finanze, il consigliere Vito Milazzo    che fanno presente il parere favorevole alle delibere delle rispettive Commissioni.

Intervengono il consigliere Flavio Coppola, l’Assessore Michele Milazzo, il consigliere Walter Alagna, il presidente Sturiano e il vice Sindaco.

Votazione

L’atto viene approvato con 20 voti favorevoli e 2 astenuti

PUNTO 5 – Approvazione Piano Economico Finanziario (PEF) del Servizio di Gestione dei Rifiuti Urbani – Anno 2020

L’Assessore Michele Milazzo illustra l’atto deliberativo facendo presente che non è addebitabile all’Amministrazione la presentazione all’ultimo giorno del Pef.

Intervengono l’Ingegnere Giuseppe Frangiamore, il Presidente Sturiano, il consigliere Ferrantelli, l’Assessore Milazzo, il consigliere Andrea Marino, il consigliere Flavio Coppola, la consigliera Elia Martinico, il consigliere Antonio Vinci e il consigliere Lele Pugliese, nonché i consiglieri Gabriele Di Pietra e Vito Milazzo per le rispettive Commissioni Affari Generali e Finanze.

L’Assessore Michele Milazzo precisa che i cittadini vanno educati, che ogni giorno vengono pulite  100 micro discariche, che occorre un’opera di sensibilizzazione, che oltre all’immissione in servizio delle Guardie Ambientali occorrono incentivi per l’utenza.

Votazione

Approvato 13 voti favorevoli e 3 astenuti.

Il Sindaco Massimo Grillo porge gli auguri al Consiglio precisando che non possono esserci barriere visto che tutti siamo cittadini del mondo. Bisogna far politica non demagogica e, soprattutto senza strumentalizzazione. Occorre che vi sia unità negli argomenti più importanti.  

Il Presidente Enzo Sturiano formula gli auguri a Consiglio, Giunta e Città augurando per il 2021 un lavoro in sinergia per il benessere della collettività.

Fine lavori ore 21,30