Porto di Pozzallo: sequestro di valuta e dispositivi elettronici

Nell’ambito delle attività di controllo sui passeggeri e sui mezzi, nel
periodo delle festività natalizie, i funzionari ADM, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Pozzallo (RG), hanno scoperto e sequestrato, in collaborazione con i militari della locale Guardia di Finanza, denaro contante per circa 68.000 euro, in banconote di piccolo
e medio taglio e più di 30 smartphone e tablet, di cui alcuni nuovi ma privi di custodia originale.
La valuta e i dispositivi mobili sono stati rinvenuti nel bagaglio di un cittadino extracomunitario, residente a Malta, in procinto di imbarcarsi sul catamarano veloce che collegala Sicilia al territorio maltese.
Il passeggero non è stato in grado di fornire idonee giustificazioni circa il possesso di quanto rinvenuto, quindi, si è proceduto al sequestro e il soggetto è stato segnalato alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di “ricettazione”, di cui all’art. 648 del codice penale.