Porto di Palermo: sequestrati tabacchi lavorati esteri

I funzionari ADM di Palermo hanno sequestrato, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza, oltre due chilogrammi di tabacchi lavorati esteri (TLE).

Un cittadino straniero ha tentato di eludere i controlli doganali nascondendo i pacchetti di sigarette all’interno dei sedili e dei passaruota della propria vettura imbarcata sulla nave proveniente da Tunisi.

Il passeggero, benché avesse contrabbandato un quantitativo di tabacchi inferiore ai 10 kg., reato depenalizzato con la sola sanzione amministrativa (D.lgs 8/2016), è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria poiché risultato recidivo per il medesimo reato.

L’operazione rientra in un più ampio contesto delle attività di contrasto eseguite, costantemente da ADM, per impedire l’illecita introduzione nello Stato di tabacchi lavorati esteri a tutela degli interessi erariali.