Carota sulla luna, il nuovo libro di Alessia Franco

Non sarà Astolfo, questa volta, ad andare sulla luna a recuperare il senno di Orlando. Toccherà a Carota, intraprendente bimba dai capelli rosso fuoco, approdare letteralmente in un altro mondo, e questa volta proprio in aiuto di Astolfo. Per recuperare che cosa?

Si chiama Carota sulla luna ed è pubblicato dalle edizioni Museo Pasqualino il nuovo libro di Alessia Franco, giornalista e scrittrice che negli ultimi anni si è occupata molto di letteratura per l’infanzia, illustrato da Gabriele Genova.

Un viaggio, si sa, è sempre un punto di partenza che determina riflessioni, incontri, cambiamenti. E così sarà anche per Carota, che conoscerà creature magiche e tutto quello che le persone disattente lasciano sulla luna, e che comprenderà il valore del tempo, che scorre diversamente per i bimbi e i sognatori.

Carota sulla luna verrà presentato giovedì 21 gennaio alle 18.30 in streaming sulla pagina Facebook del Museo delle Marionette (https://www.facebook.com/museoantonio.pasqualino).

Interverranno Rosario Perricone, direttore del Museo Pasqualino, e Salvatore Ferlita, critico letterario. Modererà Dario Piombino-Mascali, antropologo. Saranno presenti l’autrice, Alessia Franco, e l’illustratore, Gabriele Genova.

“In ogni sua attività, il nostro museo ha riservato da sempre molta attenzione al mondo dell’infanzia. Lo facciamo attraverso spettacoli e laboratori – afferma Rosario Perricone, direttore del Museo delle Marionette – ma anche attraverso le pubblicazioni rivolte ai più piccoli. Il libro di Alessia Franco si inserisce tra queste iniziative e siamo certi che da questa narrazione nasceranno mille altri spunti”.

“La luna come luogo ancora misterioso, in cui si accumulano i sentimenti dimenticati dagli uomini per trascuratezza, è sempre stato un tema affascinante per me. Fin da quando, giovanissima – commenta Alessia Franco, l’autrice – lessi per la prima volta la storia di Astolfo che parte per recuperare il senno di Orlando. E da lì, da un viaggio, che stavolta inizia proprio dal Museo delle Marionette, è nata questa storia. Anche io, sulla luna, ho avuto modo di cercare, di trovare, di riflettere. E di divertirmi, perché no?”

“Le illustrazioni di Carota sulla luna, così come l’intero progetto, è nato in modo sorprendentemente naturale. Con Alessia Franco – conclude Gabriele Genova, illustratore – abbiamo scoperto non soltanto di avere molte passioni comuni, ma addirittura due immaginari che si sposano perfettamente. Tradurre in immagini la sua scrittura è stata un’operazione davvero felice e di grande condivisione”.

Carota sulla luna – SINOSSI

Ogni volta che possono, Carota e la zia Agata passano del tempo insieme e tutto diventa magico. Con la zia, la bimba condivide la passione per i racconti, per il parco, per i cuscini morbidi e per la bicicletta, con cui vanno in giro per la città. E, naturalmente, anche il colore dei capelli.
Un giorno, però, un imprevisto fa sì che Carota venga trascinata a un convegno, importantissimo per zia Agata. L’incontro non si svolge in un posto come tutti gli altri: la stanza è infatti popolata da pupi, sirene, strani animali alati. Lì Carota incontra Astolfo, che ha bisogno di aiuto e non se ne rende conto: soffre di vuoti di memoria sempre più frequenti. E si sa che esiste un solo luogo dove trovare quello che si è perso: la Luna. Guidata da Serena, la sirena a due code, e a bordo di Grifo, il maestoso ippogrifo che non è nuovo ad avventure del genere, la bambina parte alla ricerca della memoria del paladino. Nel suo viaggio scoprirà moltissime cose: la differenza tra il tempo degli adulti e quello dei bambini e dei sognatori, che la Terra, casa sua, non ha confini se vista da lontano (anzi: è un immenso abbraccio) e che non tutto è come sembra (anzi: non lo è quasi mai).
Prendendo liberamente le mosse dall’Astolfo sulla Luna di Ludovico Ariosto, con “Carota sulla Luna” Alessia Franco rivela ancora una volta le sue doti di narratrice per ogni lettore, attraverso un viaggio in cui ognuno potrà trovare quello che cerca: esattamente come avviene sulla Luna. Un mondo popolato da creature magiche quanto i posti in cui abitano, alla scoperta di fiumi dai colori cangianti, alberi delle merende, pianeti di gelato, di sirene a due code e di strani animali che si nutrono solo di coccole. Un’avventura attraverso cui Carota scopre sé stessa e il mondo, e impara quanto sia importante coltivare quelle emozioni e quei sentimenti che, se trascurati a lungo, finiscono dritti sulla Luna.