Webinar ITET Garibaldi di Marsala: “Il risveglio del turismo in epoca post Covid tra ripartenza ed evoluzione”

Si può ancora parlare di turismo in epoca Covid? E se, come è vero, la crisi innescata dalla pandemia di Coronavirus ha provocato profondi cambiamenti nelle abitudini e nei bisogni, nelle paure e nei desideri dei consumatori, quale può essere la bussola per orientarsi nel territorio di un futuro turistico ancora inesplorato?

Questo si chiede l’ITET “G.Garibaldi” in una tavola rotonda virtuale che si svolgerà giovedì 21 gennaio, e nella quale si vuole fare il punto della situazione attuale e prefigurare nuovi possibili scenari di cambiamento.

“Il mondo cambia continuamente e dare il senso delle cose ai nostri giovani, soprattutto a coloro tra i nostri studenti che vogliono fare del Turismo e dell’Impresa turistica una professione, è- dice la Dirigente dell’ITET “Garibaldi”, Loana Giacalone- per noi fondamentale, così come l’idea della necessità di sviluppare una comunicazione diversa, incline ai nuovi bisogni evidenziati dai turisti, sicuramente più empatica e meno commerciale, soprattutto all’interno di scelte coraggiose e all’avanguardia di tipo imprenditoriale.
Sarà un momento di formazione per loro importante, perchè non solo continuativa di un percorso di formazione con i docenti del Corso di Scienze del turismo del Polo Universitario di Trapani già cominciato lo scorso anno e che, ricominciato qualche giorno fa, si strutturerà in percorsi laboratoriali legati a tematiche importanti come Finanza e consulenza strategica per le imprese turistiche, Comunicazione e turismo digitale, Raccolta e analisi dei dati a supporto di un’idea di businness, ma anche perché determinerà l’incontro con ulteriori figure di riferimento con cui sarà possibile confrontarsi e fare domande.
Tra i nostri relatori: Magda Antonioli, docente di Economia e Politica del turismo alla Bocconi, Direttrice ACME Università Bocconi e membro CdA Enit, Gregory Bongiorno, Presidente di Sicindustria Trapani e componente Gruppo tecnico Credito e Finanza di Confindustria, Salvatore Ombra, Presidente di Airgest S.p.A., Rosalia D’Alì, Presidente Distretto Turistico della Sicilia Occidentale, Giuseppe Pace, Presidente Camera di Commercio e Confcommercio Trapani, Enrico Caruso, già Direttore del Parco Archeologico Lilibeo di Marsala.
Ognuno di loro darà il proprio punto di vista sul tema presentato e aiuterà i nostri ragazzi ad avere una prospettiva più autentica sulle cose, di filiera, e li incardinerà in percorso professionale responsabile e aperto alle nuove prospettive future.
Da questo punto di vista saranno sicuro motivo d’ispirazione gli studi di caso presentati, la scommessa vinta di Fabio Casano, direttore del Consorzio “Pantelleria island”, l’ Ecomuseo dei 5 sensi di Sciacca, progetto di più di 40 pacchetti esperienziali (la sua ideatrice, Viviana Rizzuto, col suo progetto “Identità e bellezza”, ha vinto il primo premio tra le 10 start-up vincitrici del programma “+Turismo+ Cultura di Bravo Innovation Hub, strumento utilizzato da Invitalia per accelerare il processo di crescita delle imprese di turismo e cultura più innovative del mezzogiorno), l’Ecomuseo del Cielo e della Terra, tra gli 11 ecomusei riconosciuti nella Regione Sicilia, fortemente voluto dal vescovo mons. Raspanti e dalla dott.ssa Marta Ferrantelli, che, Responsabile Europe Direct Trapani- DG COMM Commissione Europea e Hub regionale, sarà anch’essa tra i nostri relatori a testimoniare l’importanza delle politiche europee per la crescita e la valorizzazione dei nostri territori. Ricordo che l’ITET ha sottoscritto una convenzione con Europe direct Trapani proprio sulla comunicazione europea sul territorio e che questa stessa convenzione lega da quest’anno anche il Comune di Marsala”.
Gli studenti saranno in collegamento su piattaforma digitale. L’evento sarà disponibile sul canale YouTube dell’istituto.