Tardino: ” nuovi tirocini retribuiti per giovani nelle istituzioni dell’UE, via alle domande”

Sono dieci i tirocini retribuiti per giovani laureati, i cui processi di selezione sono pronti a partire nelle prossime settimane, presso le principali istituzioni dell’Unione Europea, come la Commissione, la BCE o la Corte dei Conti, e alcune agenzie ad essa collegate. Diverse occasioni nei campi di applicazione delle politiche europee, dalla politica ambientale a quella della concorrenza, della sicurezza informatica, e in tema di audit finanziario o della comunicazione, nonché delle risorse umane: i candidati saranno sottoposti a procedure di selezione gestite dalle singole Istituzioni e agenzie dell’Ue. “E’ un’opportunità che viene data ogni anno a migliaia di giovani, che hanno così la possibilità di ampliare le proprie competenze professionali, sviluppare le qualità personali e migliorare la conoscenza delle Istituzioni e delle agenzie europee, grazie anche al confronto interculturale che si ha con i colleghi che arrivano da tutta Europa”, spiega Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega che divulga, a cadenza trimestrale, anche sui suoi canali social, una newsletter dedicata ai giovani, che contiene tutte le informazioni sui tirocini e sulle opportunità di finanziamento direttamente o indirettamente gestite da Bruxelles.

“Nell’ultimo anno, purtroppo, a causa della pandemia, molte di queste opportunità sono state sospese o effettuate in smart working. Quest’anno siamo fiduciosi di poter tornare alla normalità e consentire ai nostri ragazzi di vivere queste straordinarie esperienze formative dal vivo. È già possibile candidarsi – continua la Tardino – in vista delle scadenze delle procedure che selezioneranno i candidati per i tirocini che verranno effettuati nel corso del 2021”.

Di seguito le principali informazioni sui dieci tirocini retribuiti per giovani laureati. In alcuni casi sono richiesti diplomi di laurea specifici e altri requisiti (link la newsletter: https://www.annalisatardino.eu/2021/01/12/opportunita-per-i-giovani-la-newsletter-gennaio-marzo-2021/)

–        Blue Book. Tirocini retribuiti amministrativi e di traduzione alla Commissione Europea. Requisiti: ottima conoscenza di almeno due lingue comunitarie, una delle quali deve essere inglese, francese o tedesco; nessuna esperienza lavorativa presso un’altra istituzione o organismo dell’Ue per periodi maggiori alle 6 settimane. Scadenza 29 gennaio.

–        Agenzia europea per la cibersicurezza (ENISA). Scadenza 29 gennaio

–        Corte dei Conti. Requisito necessario: conoscenza approfondita di almeno due lingue dell’UE. Scadenza 31 gennaio

–        Eu-LISA Security Unit (a Tallin). Requisiti: buona conoscenza di software di analisi e visualizzazione dati (es. Tableau o simile); delle piattaforme di progettazione grafica (es. Canva, Adobe Suite o simili); di PowerPoint; ottima padronanza scritta e verbale della lingua inglese (C1); esperienza nella pianificazione, organizzazione e facilitazione di eventi. Scadenza 31 gennaio

–        Delegazione UE presso la Santa Sede, Ordine di Malta, Organizzazioni delle Nazioni Unite a Roma e la Repubblica di San Marino. Requisiti: ottime capacità analitiche, redazionali e informatiche; ottima gestione del tempo e spiccate capacità di comunicazione. Scadenza 31 gennaio

–        Comitato europeo delle regioni (COR). Tre tipi di tirocini: standard, visite di studio a breve termine e tirocini per funzionari pubblici; Apertura 16/02; scadenza 31/03

–        Corte di Giustizia. Si raccomanda una buona conoscenza del francese. Apertura 1/02, scadenza 15/04

–        Banca Centrale europea (BCE). Candidature su base continua

–        Autorità Bancaria europea (EBA). Candidature su base continua

–        Comitato Economico e Sociale europeo. Candidature su base continua