Spettacolare eruzione dell’Etna, doppio trabocco lavico da Sud-Est

Una spettacolare eruzione è in corso sull’Etna con due bracci lavici che emergono alla zona sommitale del vulcano attivo più alto d’Europa. Lo segnala l’Ingv di Catania.

Il primo ‘braccio’ emerge dal cratere di Sud-Est e si dirige in direzione della desertica Valle del Bove e raggiunge una altezza di circa 2.900 metri sul livello del mare. Un secondo trabocco di lava è stato rilevato dal lato nord lato nord dello stesso cratere. E’ presente una intensa attività stromboliana. L’ampiezza del tremore vulcanico si mantiene su valori alti, assieme a quello del tremore infrasonico. I dati della rete Gps dell’Etna non mostrano variazioni significative.

I fenomeni sono confinati nella zona sommitale dell’Etna, ma sono visibili anche da Catania e Taormina.