Stromboli, nuova colata lavica

Nuova fuoriuscita di lava dal cratere dello Stromboli, con massi incandescenti che finiscono nella Sciara del Fuoco e raggiungono il mare. Lo ha reso noto l’ossevatorio etneo dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

“Dalle 13:30 circa – dicono gli esperti – le telecamere di video-sorveglianza dell’Ingv mostrano un incremento dell’attività effusiva che alimenta il trabocco all’area craterica Nord. L’attività produce blocchi incandescenti ben visibili che si distaccano dal fronte e rotolano lungo la Sciara del Fuoco finendo in mare. Per quanto riguarda il tremore non si nota nessuna variazione significativa”.