Pulizia, decoro e sviluppo per lo slargo via Ala a Catania

Apprendiamo con soddisfazione che il Comune di Catania si stia occupando, dopo numerose segnalazioni del consiglio del III municipio, della problematica legata alla riqualificazione dello slargo di via Ala. L’area che per tanti anni è stata vittima di incuria ed abbandono. Palazzo degli Elefanti ha affrontando la questione con l’idea della realizzazione di un punto di ritiro eco mobile. Il presidente di “Borgo-Sanzio” Dottor Paolo Ferrara spiega che nei prossimi giorni, con l’intero consiglio, sarà portata avanti, insieme all’assessore all’Ecologia Cantarella, una serie di sopralluoghi per verificare l’organizzazione di questa struttura. Sedute itineranti con la valutazione di una possibile convivenza tra il punto mobile e le altre attività del piazzale tra cui il parcheggio per i residenti della zona e la realizzazione di uno spazio dedicato ai ragazzi. Nell’immediato l’obiettivo principale per lo spiazzo di via Ala sarà una continua sorveglianza del sito e la chiusura dei cancelli nelle ore notturne. Cose che, allo stato attuale, non avvengono.