Pantelleria (TP) Messa in sicurezza dell’accesso alle Terme

Pantelleria (Tp). Sono in dirittura d’arrivo i lavori di consolidamento dei costoni rocciosi che sovrastano le strade che portano alle rinomate acque termali dell’isola: il Lago di Venere e Cala Gadir. A rallentarli, oltre all’emergenza Covid, è stato il ritrovamento di ben 14 cavità che dovranno essere riempite per potere definire le operazioni di messa in sicurezza. L’intervento, indispensabile dopo il crollo di diversi massi, è stato finanziato con un milione e mezzo di euro dalla Struttura commissariale anti dissesto idrogeologico, che fa capo al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. Per la prossima estate, le due incantevoli mete potranno dunque essere pienamente restituite a migliaia di turisti.