Marsala, al II Circolo didattico Cavour una stellina per le vittime della Shoah

Anche  il  2° Circolo “Cavour” di Marsala, diretto dal Dirigente Alberto Ruggirello,  ha celebrato la Giornata della Memoria che ricorre oggi 27 gennaio, nel giorno in cui le truppe sovietiche entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz liberandone i sopravvissuti.

In ricordo delle vittime dell’Olocausto, i docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria hanno dedicato le prime ore della giornata scolastica ad attività di riflessione sul tema della Shoah, proponendo ai piccoli alunni semplici attività di gruppo ed individuali, adeguate alle varie fasce di età.

L’argomento ha suscitato grande dibattito con gli alunni della scuola primaria ed altrettanto coinvolgimento emotivo nei bambini della scuola dell’infanzia. I bambini,  “per non dimenticare”, hanno preparato tante stelline da affiggere lungo il perimetro della scuola “G. Verdi” e “Piazza”.

Un gesto simbolico con il quale, pur nelle difficoltà della situazione attuale, la scuola ha voluto dare il proprio contributo per il mantenimento della memoria storica incentivando la partecipazione attiva dei bambini alla vita sociale della comunità.

Alunni della scuola primaria G. Verdi (II circolo didattico Cavour)