Iniziano lavori senza permessi, sequestrata una palazzina

Gli agenti del Nucleo della Polizia Edilizia della Polizia Municipale di Palermo in un intervento congiunto con i Carabinieri della Stazione Palermo-Partanna Mondello, in via Sferracavallo, a seguito di un sopralluogo effettuato in una palazzina, di tre piani fuori terra, hanno accertato lavori di ristrutturazione in assenza di “nulla osta” del Genio Civile e “Permesso di Costruire”.

L’immobile, i cui lavori riguardano demolizioni, ampliamenti e rifacimento del tetto di copertura è anche interessato da interventi relativi a una diversa distribuzione interna tale da ipotizzare un frazionamento dello stesso in due diverse unità abitative, in assenza di C.I.L.A (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata).

I proprietari, due palermitani, fratello e sorella, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo.

Il fabbricato, è stato posto sotto sequestro giudiziario per le violazioni alle norme edilizie ed urbanistiche.