Covid 19, oggi nel trapanese 3232 positivi. Domenica a Marsala negozi chiusi.

Oggi, 29 gennaio, sono 3232 i positivi al Covid – 19 nel trapanese.  Questa la suddivisione dei casi di positività al Covid 19 per Comune:

 Alcamo:   269

Buseto Palizzolo:  15

Calatafimi – Segesta:  20

Campobello di Mazara:  76

Castellammare del Golfo:  108

Castelvetrano:   312

Custonaci : 23

Erice:  247

Favignana :  29

Gibellina :  77

Marsala:  634

Mazara del Vallo:   486

Paceco :  72

Pantelleria:  7

Partanna : 19

Petrosino:  61

Poggioreale: 0

 Salaparuta:  9

 Salemi:  18

San Vito Lo Capo:  7

Santa Ninfa:  10

Trapani:  668

Valderice:   56

Vita:  9

191 i deceduti fino alla data di oggi mentre  i guariti ad oggi sono 6397.

I pazienti ricoverati in regime ordinario sono attualmente 107 mentre sono  9  i pazienti in terapia intensiva. Oggi sono stati 621 i tamponi  effettuati e 171 tamponi per la ricerca dell’antigene.

Visto il persistere dell’elevato numero di contagi, il Sindaco di Marsala , Massimo Grillo, ha firmato l’ordinanza che dispone per domenica prossima, 31 gennaio, la chiusura di tutte le attività commerciali, esercizi di vicinato, medie e grandi strutture di vendita fra cui anche i supermercati.

Ciò è stato deciso anche in considerazione del fatto che il reparto di penumologia semi intensiva del “Paolo Borsellino”, avente una potenzialità di ricovero pari a 16 unità, risulta attualmente sprovvisto di posti disponibili .

Per domani e domenica, 30 e 31 gennaio 2012, intanto, restano confermate le due giornate di screening con tampone antigenico rapido per studenti, docenti e personale Ata delle Scuole medie e degli Istituti superiori. Lo screening, che non interesserà i genitori degli alunni,  per quanto riguarda la città di Marsala verrà effettuato in modalità Drive In negli appositi spazi allestiti all’autoparco comunale dalle ore 9,00 alle ore 18,00. All’utenza interessata si raccomanda di giungere con adeguato anticipo nella struttura di Ponte Fiumarella considerato che gli operatori dell’Usca, cui è demandato il compito dell’esecuzione dei tamponi, termineranno il loro lavoro alle ore 18,00 anche in presenza di autovetture in coda.