La prima esperienza di Sofia Cavataio come modella: scelta da “Nozze in città”

Un’esperienza da sogno per la giovane mazarese Sofia Cavataio  che è tra i protagonisti dell’ultimo numero di “Nozze in città”, nota rivista diffusa in tutta la Sicilia Occidentale che racconta tutto ciò che ruota intorno al grande giorno, con i consigli dei professionisti e gli approfondimenti per un matrimonio perfetto.

Per il suo ultimo numero in edicola, Nozze in città ha scelto la giovanissima Sofia Cavataio, 19 anni, come modella per uno  shooting ambientato presso le saline Genna di Marsala, una location unica e suggestiva dove gli abiti da sposa di Mulier Donna risaltano tra i colori del cielo, del tufo e del sale grazie anche agli scatti sapienti del fotografo Piero Lazzari.

Per Sofia Cavataio si è trattata della prima volta davanti alla macchina fotografica. Studentessa di giurisprudenza, Sofia sogna infatti una carriera di tutt’altro genere ma, non appena le è stata proposta un’esperienza così particolare, non si è tirata indietro dimostrando la giusta disinvoltura ed eleganza per dar vita ai preziosi abiti da sposa che indossa.

Tutto è nato casualmente da un incontro avvenuto tempo fa. “Ho sempre amato questo mondo – ci racconta Sofia –  e quando mi hanno proposto di posare per Nozze in città ho voluto provare. E’ nato come un gioco, come la realizzazione del sogno di bambina. Naturalmente poi –  continua Sofia –  è arrivata anche un po’ di apprensione, la paura di non sapere esattamente cosa fare e come muoversi. Tutti i membri dello staff  sono molto in gamba e sono riusciti a mettermi a mio agio. Ho cercato di essere spontanea e divertirmi. E’ stata un’esperienza fantastica”.

Sul futuro Sofia non ha dubbi: “Il mio obiettivo – racconta –  è continuare gli studi ma se dovessero nascere altre esperienze del genere ne sarei felice”.  

“Ho cercato di tirare fuori il suo carattere, la sua vivacità e la sua spontaneità” – racconta il fotografo Piero Lazzari che ha ormai alle spalle una lunga collaborazione con la rivista.

Al servizio hanno collaborato anche Elena Chiarelli che ha curato il make up e l’hair stylist Mary Indelicato (Compagnia della bellezza). I gioielli sono di Rosso Corallo di Rosadea Fiorenza.