TikTok,Regimenti (Lega): “Governi intervengano per evitare deriva social network”

“La ‘influencer’ siciliana denunciata per istigazione al suicidio dalla Polizia Postale per un video pubblicato su TikTok, conferma il rischio concreto di una pericolosa deriva incontrollata dei social network. Oggi più che mai servono regole certe e una maggiore responsabilizzazione da parte di gestori di siti web e providers”. A dirlo è Luisa Regimenti, europarlamentare della Lega, che ha presentato una interrogazione alla Commissione europea chiedendo di “favorire il controllo e la sorveglianza preventivi con nuove norme che possano rendere internet un luogo più sicuro per i minori”.

“In Rete chiunque può sfruttare le debolezze di bambini e ragazzi, ma anche di adulti fragili – aggiunge Regimenti – e dare vita a fenomeni come cyberbullismo e pedopornografia, istigando all’autolesionismo e, come successo con il caso della influencer siciliana, anche al suicidio. Chiediamo, pertanto, più senso di responsabilità alle istituzioni, a partire dall’Europa e poi ai singoli Governi, che devono creare un sistema di controllo più efficace e una normativa capace di tutelare i minori sul web e colpire con fermezza chi queste norme non le rispetta”.