Marsala. Consiglieri UDC, l’Amministrazione Grillo lavori tempestivamente a nuovo PUC

“Con l’approvazione delle norme che integrano la riforma varata con la legge 19/2020, la Sicilia di dota di una nuova Legge Urbanistica che permetterà ai Comuni siciliani di adottare i nuovi strumenti di pianificazione che soppianteranno i vecchi Piani regolatori generali. E’ tempo, dunque, di adeguarsi alle nuove regole e per questo come gruppo consiliare dell’Udc chiederemo al sindaco di Marsala, Massimo Grillo, di affrontare tempestivamente le questioni legate all’adozione del piano urbanistico comunale, ben sapendo che durante la vigenza delle norme di salvaguardia si determinerà un periodo di ridotta attività edilizia. Per queste ragioni invitiamo l’Amministrazione comunale di Marsala ad assumere l’iniziativa di rendere pubbliche le modalità relative ai tempi di attuazione per la redazione del nuovo strumento urbanistico e per la sua adozione, affinché tutti i cittadini abbiano la consapevolezza dei diritti che possono esercitare a tutela dei loro legittimi interessi. Inoltre, in previsione della futura pianificazione territoriale della nostra città ed al fine di ridurre eventuali successive osservazioni e/o opposizioni al nuovo strumento urbanistico, proponiamo altresì  di coinvolgere anche gli ordini professionali e di categoria proprio perché lo strumento urbanistico sia, concretamente, nell’immediato futuro il volano dello sviluppo economico della nostra città, in relazione alle proposte che utilmente verranno suggerite dal mondo delle impresse, da chi opera nel commercio e nel turismo, secondo linee ovviamente ben definite che attengono alla visione della città che vogliamo realizzare unitamente all’amministrazione comunale”. Lo affermano i consiglieri comunale dell’Udc Gaspare Di Girolamo, Eleonora Milazzo e Michele Accardi.