Di Paola (M5S all’Ars): “Fondo per i liberi professionisti,si arriva tardi e male: sbagliato rivolgersi all’esterno per la piattaforma digitale”

“Fondo per i liberi professionisti, la Regione arriva con colpevolissimo ritardo, ben nove mesi, e, soprattutto, lo fa malissimo, ponendo le basi per un altro fallimento dopo il click day”

Lo afferma il deputato 5 stelle all’Ars, Nuccio Di Paola, a commento del parere negativo che oggi in commissione Bilancio il M5S ha dato alla delibera di giunta  per l’attuazione del fondo per i liberi professionisti.

“Non solo – afferma Di Paola – questo esecutivo-lumaca fa passare ben nove mesi per arrivare a questa attesissima delibera,  ma lo fa mettendo tutte le premesse perché anche questa operazione, come il famigerato click day, si riveli un fallimento. Rivolgersi a Infocamere, all’esterno, per la creazione della piattaforma informatica che sarà necessaria all’operazione è sbagliato.     Bypassare l’interna ARIT per il fallimento del click day non è la soluzione, non si bypassa una struttura che dovrebbe coordinare l’aggiornamento tecnologico della Regione perché la struttura non funziona, al limite si rimuovono i responsabili del fallimento. Sbagliatissimo anche non prevedere una cabina di regia.  Come al solito alla Regione ci si  muove in ordine sparso e senza coordinamento. Che Dio ce la mandi buona”.