Trapani. Latitante da alcuni mesi: arrestato 40enne tunisino

Da alcuni mesi si era sottratto ad un provvedimento di cattura il cittadino straniero tratto in arresto lo scorso sabato sera, dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Trapani.

L’uomo, un quarantenne tunisino, senza fissa dimora, da diversi mesi condannato in via definitiva per il reato di danneggiamento aggravato, si nascondeva all’interno di alcuni edifici abbandonati e pericolanti del centro storico cittadino, del rione Palme ed in luoghi simili del marsalese, prediligendo per uscire le ore notturne.

Gli operatori  della Polizia di Stato, dopo un lungo appostamento, lo hanno bloccato nella prima serata di sabato, mentre si muoveva lungo via Fardella.

Per lui si sono aperte così le porte del carcere, dove dovrà rimanere per diversi mesi, in esecuzione di un ordine di carcerazione spiccato dalla Procura di Trapani, sulla base della sentenza di condanna emessa dal Tribunale.