Clima. Entro il weekend anticipo di primavera, ma durerà poco

E’ in arrivo entro il weekend in Italia un anticipo di primavera grazie all’afflusso di aria più calda proveniente dall’Africa. Ma durerà poco, perchè già da lunedì 8 si aprirà una nuova fase decisamente invernale, con masse d’aria artica che dalla Russia ‘invaderanno’ l’Europa, ‘BelPaese’ compreso. Le previsioni sono del team del sito ‘iLMeteo.it’.

“Nei prossimi giorni e almeno fino al prossimo weekend l’avanzata dell’anticiclone sub-tropicale – spiegano – causerà un graduale, ma costante aumento delle temperature. I valori massimi toccheranno punte superiori ai 22 gradi anticipando così l’arrivo della primavera”. Con l’arrivo dell’anticiclone africano, aggiungono i meteorologi, i venti cominceranno a soffiare dai quadranti meridionali. Il maggior soleggiamento e i venti più caldi favoriranno l’aumento delle temperature.

Se fino a giovedì 4 i valori termici diurni arriveranno fino a 15-16 gradi al Centro e 19-21 al Sud, sarà da venerdì e nel weekend che si registreranno i picchi di temperatura più alta. Nelle zone interne della Sardegna si potranno raggiungere 24-25 gradi, fino a 23 in Sicilia come a Catania e Siracusa, 22 in Calabria, fino a 20 in Puglia e Campania e 17-18 al Centro come previsti a Firenze e Roma. Anche al Nord, nonostante la presenza di nebbie o nubi basse, i valori riusciranno a salire, ma non oltre i 13 gradi. Questa situazione, avvertono i meteorologi de ‘iLMeteo.it’, sarà però un fuoco di paglia in quanto dopo l’8 febbraio lo scenario meteorologico cambierà radicalmente, con l’apertura di una nuova fase decisamente invernale che potrebbe avvolgere tutto il Paese.