Donato dalla scrittrice Petronilla Maria Adelaide Russo all’Assessore Galfano il suo volume “Marsala Nascosta”.

Donato dalla scrittrice Petronilla Maria Adelaide Russo all’Assessore Arturo Galfano il suo volume “Marsala Nascosta”. L’ennesimo lavoro letterario della Russo, autrice di svariate pubblicazioni di Marsala, Mozia, Lilibeo, ecc., pone l’attenzione su modi di dire, oggetti, monumenti, opere d’arte della città che spesso sono sotto i nostri occhi, ma sui quali non soffermiamo lo sguardo e l’attenzione. Sono immagini, affreschi, sepolture che spesso passano inosservate. La pubblicazione è non solo un libro da leggere ma anche da guardare. E’ infatti corredata da numerose immagini che documentano l’antica storia della Città, la civiltà, la cultura, le credenze, i modi di vivere. Di particolare interesse nel libro è quello che si può definire come un vero e proprio censimento delle edicole votive (fiureddri) dislocate sia in centro che in periferia, molte delle quali sono delle vere e proprie opere d’arte. Il volume è stato consegnato dall’autrice, presente anche il dottor Leonardo Agate che ha collaborato alla stesura, all’Assessore comunale ai Beni Culturali Arturo Galfano  

“Si tratta di un pregevole lavoro – sottolinea l’assessore della giunta Grillo. Io stesso prima di diventare Amministratore ne avevo caldeggiato la stesura. Ritengo davvero che Petronilla Russo abbia riempito un vuoto in uno spaccato culturale che – chiaramente come lei stessa afferma – potrà anche essere implementato ma che rappresenta una validissima base da cui partire”.