Marsala, ancora problemi con la rete fognaria. Intervengono Accardi e Di Girolamo

I consiglieri comunali di Marsala Michele Accardi e Gaspare Di Girolamo tornano a chiedere chiarimenti in merito allo stato della rete fognaria che passa per Via Mazara Vecchia, nella città di Marsala.

Nei giorni scorsi,  la strada, in un tratto particolarmente stretto e leggermente avvallato, ha subito infatti le conseguenze della rottura della condotta: i liquami sono fuorusciti riversandosi sulla strada, formando un insano allagamento ed infiltrandosi in parte anche nelle proprietà private adiacenti.

Un episodio che purtroppo era già accaduto in passato e su cui Accardi e Di Girolamo annunciano battaglia.

Negli anni passati, la precedente amministrazione infatti ha investito circa 26 milioni di euro per il rifacimento della fognatura sul versante sud della città.  “Eppure questa è una problematica che si ripete spesso” – sottolineano i consiglieri.

“Chiedo agli uffici di competenza di darmi delle indicazioni se e quali interventi effettivamente sono stati eseguiti su questa strada” – dice oggi il consigliere Accardi –  Se si rendesse necessario, prenderemo gli opportuni provvedimenti”.

“E’ una questione importante che porteremo avanti” – aggiunge Di Girolamo.

Accardi e Di Girolamo hanno già sollecitato l’amministrazione comunale che è prontamente intervenuta per una prima pulizia dell’area. Ma ora il punto è capire perché episodi del genere continuano a verificarsi.

Il blocco della Via Mazara Vecchia diventa particolarmente problematico soprattutto quando, per questioni di vario tipo, comprese quelle metereologiche, viene interdetto al traffico anche il Lungomare.